joomla template

Lunedì 10 Agosto 2020
Cronaca ultime tre giornata di Coppa Italia rugby a 7 della U.18 femminile
Scritto da Villorba Rugby    Venerdì 17 Gennaio 2020 17:55    PDF Stampa E-mail
Femminile

Foto squadra 2019-2020Domenica 1 dicembre si è giocato in casa, sul campo di Catena. Tempo discreto, campo in buono stato, squadre solo tre; Benetton, Valsu e Villorba, veramente poche. Presenti i tecnici federali U18.
Purtroppo le belle e larghe vittorie (52 a 0 col Benetton e 49 a 21 col Valsu) sono state un po’ funestate dall’ennesimo infortunio di un nostro avanti. Stavolta la vittoria è costata un naso rotto e fuori per un bel pezzo. Ormai gli avanti sono contati. Il gioco comunque si sta rivelando bello ed efficace, a volte veramente spettacolare. Le avversarie, peraltro determinate e agguerrite, vengono sempre annichilite.
Queste ragazze stanno crescendo: la loro interscambiabilità, la loro confidenza sono evidenti. Si trovano a meraviglia.
Interessante corollario alla tappa: una bella partita a 15 guidata dai tecnici federali, dove le nostre, anche stavolta hanno brillato in entrambe le compagini.

Trento, 8 dicembre, Immacolata Concezione di Maria. Tempo soleggiato, campo sintetico (e abrasivo!!!).
Subito un gradito ritorno: il Trento padrone di casa, visto solo alla prima giornata, che presenta addirittura due squadre. Squillante l’assenza, anche stavolta, del Badia che tutti attendono con curiosità.
Veniamo agli incontri. I risultati parlano chiaro: un assoluto dominio, solo le ragazze del Valsu riescono a tenere per un po’, ma poi anche loro cedono alla spinta travolgente e alle volate delle nostre Ricce. Si comincia col Benetton, tanta volontà da parte delle ragazze oggi con una nuova maglia a righe bianco-verdi, ma impietoso 28 a 7 finale per il Villorba. Poi tocca al Trento 1, coraggiose e piene di buona volontà, ma senza scampo davanti alle nostre Ricce: 60 a 7 il risultato. Poi tocca al Valsu, che come detto, ci prova e per un po’ rivaleggia alla pari, ma alla fine soccombe 28 a 14. Infine il malcapitato Trento 2 (sulla carta la migliore delle due squadre trentine), curiosa la reazione di alcuni parenti delle ragazze trentine, che evidentemente non avevano mai visto all’opera le nostre Riccette: “ma chi xele queste? Ma da dove vienle fora?” e dopo un tempo e mezzo: “’Ndemo magnar … xe mejo”, finale 63 a 0.

Domenica 12 gennaio Altichiero (PD) campo del Valsugana. Bella giornata, fredda e fangosa. Squadre presenti: Villorba, Trento, Valsugana, Benetton. Primo incontro: Villorba –Trento. Uno, due, tre, quattro ed è già meta, neanche 5 secondi, Le povere ragazze trentine si sono trovate in balia di un vero e proprio uragano, non sono mai riuscite a superare la metà campo è sono state letteralmente demolite dalle nostre Ricce e “bucate” da tutte le parti. Finale: 63 a 0. Secondo incontro: Villorba – Benetton. Anche qui non c’è stato nulla da fare per le volenterose trevisane. La nostre ragazze erano troppo in “voglia” per lasciarle passare. Finale anche qui impietoso e interessante: 42 a 0. Mancava all’appello solo il Valsugana e si poteva profilare la domenica perfetta: senza subire nemmeno una meta. Purtroppo un inizio distratto ha tolto alle nostre ragazze questo nuovo traguardo, finale 28 a 12 ovviamente per le nostre Ricce.

Da semplice narratore di quello che vede dal bordo campo e dal basso di una consistente incompetenza tecnica, mi sono chiesto se nel rugby esista la “manifesta inferiorità”: troppo forti le nostre ragazze, per chiunque. E poi, ad inizio domenica, i tecnici federali presenti avevano comunicato alle ragazze che si sarebbero ridotti i tempi delle partite per far posto, anche stavolta, come a Catena, ad un incontro a 15. Stavolta Villorba-Trento contro Benetton-Valsu. Partita decisamente interessante per il notevole impegno messo in campo da tutte le ragazze e per l’equilibrio espresso. Però anche qui il finale ha arriso alla compagine villorbese/trentina che in rimonta ha superato le avversarie per 21 a 16. Le nostre ragazze sembra non sappiano più cosa sia la sconfitta.

Andrea Bettin

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Gennaio 2020 18:06 )
 
Seguici su Facebook
Visita il nostro canale

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information