joomla template

Giovedì 21 Giugno 2018
Under 6-8-10-12
Spartathlon - Treviso 27.05.2018
Scritto da Ilario Zanatta    Giovedì 14 Giugno 2018 19:55    PDF Stampa E-mail
Minirugby

Spartathlon 28.05.2018Eccoci quindi al nostro ultimo torneo stagionale: l’ormai famoso e consolidato SPARTATHLON!
Organizzato dall’ ASD Associazione Sparta e dalla Scuola di Rugby del Tarvisium è un evento particolare perché non di solo rugby si tratta ma multidisciplinare: boxe, scherma, Judo,Volley, danza,ed altro ancora con lo scopo di “fare tanta attività fisica” in età infantile.
A noi, ovviamente, ci tocca il Rugby!!!
SPARTATHLON dunque! Già il nome di suo evoca battaglie,combattimenti e guerrieri d’altri tempi e noi abbiamo voluto stupire e stupirci ancora una volta presentandoci con ben 3 formazioni: Ricci GIALLI, Ricci BLU e Ricci Rossi! Tutti in campo...senza scampo!
La giornata inizia con il ritrovo di tutti i bimbi e i loro genitori nel grande giardino dell’Istituto Canossiano di Treviso. Un ritrovo che ha differenza del solito ci vede tranquilli e rilassati non essendoci la frenesia di rispettare i classici “tempi stretti” organizzativi, tipici dei raggruppamenti e dei tornei: vuoi per la minore burocrazia, vuoi per i numeri discreti dei partecipanti all’evento,complice anche la vicinanza a casa.
Per la consegna maglie quatto “special guest” (ospiti speciali): dalle under 10 e 12 ovvero i simpaticissimi Nicola, Evan, Luca e Nicolò!
Poi, è stato come la famosa “quiete prima della tempesta”...infatti appena dato il via ai giochi, dopo un bellissimo ed inusuale GRANDE CERCHIO tutti assieme, non ce n’è stato più per nessuno!
Tante partite tutte d’un fiato! Su due campi under 6 proprio nel giardino dell’istituto in zona “Collinette”. All’ombra di pini marittimi e come sfondo a bordo campo siepi e piante ben curate.
Le cronache narrano di transumanze di Ricci,Leoni,Spartani da un capo all’altro dei terreni di gioco con tutto il caravanserraglio di fans al seguito, tutti pronti a darsi battaglia a viso aperto: in campo giocando o a bordo campo tifando.
Agonismo,sano, ai massimi livelli pur senza premi particolari in palio.
Segno che tutti, atleti e fans, giocano per dare il meglio di sé e per vincere.Comunque.
Ne consegue che è stato un bello spettacolo, che ci ha permesso di trascorrere bene assieme una bella giornata serena all’aria aperta. Cosa di cui tutti, grandi e piccini, ne abbiamo assolutamente bisogno dopo una settimana di fatiche lavorative e scolastiche.
I nostri ricci con tutte e tre le squadre hanno ben figurato e nel modo di giocare hanno fatto vedere di essere ormai pronti al grande salto di categoria.
L’evento tecnico della giornata è stato il primo,vero, intenzionale ed efficace PASSAGGIO effettuato dal nostro Federico il Kraken tradotto poi in meta.
E con nostra grande sorpresa, alle bellissime premiazioni effettuate da Enrico Zanchetta ex giocatore anche della prima squadra del Villorba, abbiamo scoperto di essere arrivati PRIMI con i Ricci Rossi! Un bellissimo trofeo consegnatoci prima del Terzo Tempo e alzato al cielo con TUTTI I RICCI delle tre formazioni. E’ il gruppo che vince! 
Fare spazio in Club House, grazie! Diva avvisata mezza salvata!
Le foto che troverete testimoniano di un bel gruppo di bambini che piano piano e senza tanto rumore sono cresciuti assieme in questi nove mesi. Nove mesi di allenamenti,tornei, raggruppamenti,con il freddo,il caldo, la pioggia, il fango, i sassolini, le svegliate mattiniere e i “pisoloni” in macchina tornando a casa.
Testimoniano anche di legami importanti, non è facile vedere bimbi di 4 e 5 anni che si abbracciano dentro e fuori dal campo come veri amici.
E’ stato davvero bellissimo giocare assieme!
UNDER 8 : STIAMO ARRIVANDO !!!
AU! AU! AU!

Lo staff

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Add a comment
 
37° Torneo “Visentin” - Paese TV 20.05.2018
Scritto da Ilario Zanatta    Lunedì 28 Maggio 2018 08:02    PDF Stampa E-mail
Minirugby

Torneo Visentin - Paese 20.05.2018C’era una volta una piccola contea nelle Lowlands del fiume Anaxos (La Piave,ndr) chiamata ASD VILLORBA RUGBY, dalla quale uno piccolo gruppo di giovanissimi guerrieri del clan dei Mc Ricci GialloBlu discese nelle valli del Paese per conquistare il prestigioso trofeo del “VISENTIN”. Non sarebbe stata una passeggiata: tanti clans lo bramavano! I Clans del Paese RossoBlu, del Petrarca BiancoNero, del Castellana BluGiallo, del Vittorio Veneto FucsiaBlu,del Conegliano GialloBlu del Valsugana CelesteBianco, del Cus Padova GialloGranata, del San Donà BiancoCelesti, del Tarvisium TuttoRosso, del Casale BiancoRosso, del Benetton BiancoVerde e dell’Asolo BluRosso.Un torneo coloratissimo!
Dopo il ritrovo concordato e la consegna delle maglie da gioco siamo stati….ricercatissimi per le foto di squadra. Capirete il perché solamente se andrete a visitare la nostra sezione fotografica!
La giornata agonistica si è rivelata più complicata del previsto: i Mc Ricci BLU sono partiti al rilento facendo tanta fatica nel trovare la meta ed un paio di partite sbagliate nell’approccio hanno compromesso un piazzamento importante, perlomeno nel nostro standard.
Il clan dei Mc Ricci GIALLI è stato un po' sfortunato nel trovare la squadra più forte dei due Paese nel suo stesso girone: una finale anticipata. Una squadra estremamente fisica e reduce da un secondo posto al torneo di Città di Treviso. Questa volta hanno vinto loro e per effetto della modalità scelta per i gironi ci siamo poi battuti per conquistare il quinto posto, ovvero
primi di tutte le seconde classificate dei quattro gironi iniziali.
Totale: 6 partite vinte, 1 persa. Dal tabellone
la squadra con il più alto numero di mete fatte: 42!
Ma oltre a questo bel bottino di mete siamo riusciti a centrare un nostro personale obiettivo che rincorrevamo da un paio di mesi:
TUTTI IN META nello stesso torneo!
E soprattutto l’ultimo Riccio che mancava all’appello di questo importante risultato: il Riccio
Tommaso Pallini. Azione tutta sua e tutta d’un fiato: ricezione pallone, fuga sul fianco sinistro dell’ASOLO, corsa lungo linea, Meta! Con il fido Filippo come guardiano in sostegno. Bravissimi tutti e due e complimenti a tutta la squadra che che ha lottato assieme.
I Mc Ricci BLU si sono poi ripresi facendo vedere alle squadre incontrate di un buon senso di avanzamento, alcuni placcaggi da manuale e una discreta ricerca della meta: anche il novizio Riccio Achille (con noi da poco più di un mese) è riuscito a fare la sua prima meta con il Villorba!
Ultima soddisfazione del nostro Clan: la direzione ha voluto (fortemente!) che l’arbitraggio della finale PAESE-SAN DONÀ fosse diretto dagli educatori del Villorba. Vuol dire che siamo considerati bravi ed affidabili. Comunque un
GRAZIE alla direzione del RUGBY JUNIOR del PAESE perché è stato veramente un onore oltre che emozionante!
Ma, a modo nostro come sempre, abbiamo lasciato il segno in quel della contea di Paese. Una domanda che tutti i presenti si sono fatti vedendoci arrivare: ma sotto il
kilt gialloblu...AVETE LE MUTANDE???
SIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!
Nota: Clan deriva dal gaelico clann che vuol dire bambino/figlio nel senso di famiglia/progenie… avete capito Ricci?
Ci vediamo in campo!

Lo staff Under 6

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Add a comment
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 28 Maggio 2018 08:13 )
 
Attività Under 6
Scritto da Ilario Zanatta    Lunedì 14 Maggio 2018 10:24    PDF Stampa E-mail
Minirugby

Allenamento Festa della mamma 13.05.2018Puntata speciale per i nostri affezionatissimi fans!Consegna maglie prima squadra
Pur senza attività domenicali di gioco siamo sempre molto attivi come…un vero riccio! 
Senza commenti superflui vi rimandiamo alla sezione fotografica dove troverete una giornata indimenticabile nella quale una nostra rappresentanza è stata invitata a partecipare alla cerimonia di consegna delle maglie da gioco della PRIMA SQUADRA in occasione della partita in casa contro il Rugby Viadana 1970. Partita importantissima per il percorso di avvicinamento al tentativo di promozione in serie A. 
Occasione offertaci da nostro “Gigante Gentile” alias Giovanni Bonfiglio alla sua ultima, (dice lui!) partita in casa con la maglia gialloblu del Iniziative Villorba. 
I nostri piccoli e simpatici Ricci con l’aiuto di Giovanni hanno personalmente ritirato dal capitano della squadra Antonio le maglie per consegnarle ai giocatori loro compagni di squadra sotto l'occhio vigile ma divertito dello staff di allenatori.
Ed un evento speciale si è svolto quest’anno sul nostro campo di allenamento perché, come vedrete, abbiamo condiviso la nostra sessione di giochi, esercizi e partite con una squadra famosissima in tutto il mondo: la ASD TUTTE MAMME! Tutte in campo…senza scampo! Dopo alcuni esercizi e giochini di riscaldamento per “risvegliare” i muscoli sopiti e “scoprirne” di nuovi mai utilizzati, è partito un mini-quadrangolare con girone all’italiana tra Ricci U6, Mamme U6,Ricci U8 e mamme U8. 
Hanno vinto entrambe le compagini delle mamme sfruttando la loro ineguagliabile propensione al sostegno ed al senso di avanzamento.
Quale miglior auspicio per festeggiare l’imminente FESTA DELLA MAMMA?
AUGURONI A TUTTE LE MAMME vicine e lontane! 
AU! AU! AU!

Lo staff educatori

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Add a comment
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 14 Maggio 2018 11:33 )
 
Under 6 - 2° Torneo "Città di Venezia" Favaro V.to 25.04.2018
Scritto da Ilario Zanatta    Domenica 29 Aprile 2018 19:24    PDF Stampa E-mail
Minirugby

Torneo Città di Venezia - Favaro V.to 25.04.2018Vi ricordate? Ci eravamo dati appuntamento per...il Torneo di San Marco/Città di Venezia che si svolge sui campi situati a Favaro Veneto del San Marco Rugby, alle porte di Mestre.
Presentiamo le nostre solite due formazioni delle ultime uscite di cui vi abbiamo già raccontato, consegniamo le maglie da gioco, trenino gialloblu verso i campi da gioco e subito a iniziare la prima partita senza nessun riscaldamento, complice qualche ritardo, tante foto stile “Torneo Topolino” (ma ne valeva la pena!) e un po' di confusione perché quest'anno la gente era veramente tanta: dicono il triplo dell’anno scorso!
Ci fanno compagnia per tutto il giorno i simpaticissimi e amichevoli Samuele e Tommaso, i pargoli di Giovanni, che ricevuta una maglia da gioco rimarranno con noi a giocare per tutta la giornata anche se non nelle partite ufficiali. Ben fatto!
Prima parte a gironi di 3 squadre: molto agile per i BLU che vincono sui padroni di casa e su un, al solito, mordace Tarvisium; mentre con qualche difficoltà ma ottimamente combattute per i GIALLI che vincono contro l’Este e perdono col “massiccio” Vicenza semplicemente perché ci siamo molto spesso portati via il pallone ed ostacolati tra noi...tanta grinta ed irruenza,troppa animosità! ma ci piacciono anche così. Infatti chi ha visto le nostre partite ci ha sempre applaudito perché sono state un vero
spettacolo: ovvero uno dei motivi per cui esistono le competizioni sportive.
Un break “merendoso” e il solito “racconto raccontato” per aiutare nel recupero psico-fisico riempiono un’attesa un pò troppo lunga.
Dopodiché arrivano le varie finaline che ci hanno visto soccombere per il primo e secondo posto con i BLU, arrivati poi terzi, e due partite avvincenti ma perse entrambe che però ha posizionato i GIALLI ad un onorevolissimo sesto posto su 12 squadre.
Ancora una volta non siamo riusciti ad andare in meta con
TUTTI e 12 i Ricci presenti: stavolta però c’è mancato pochissimo: Elia e Tommaso ci sono andati vicinissimi! Mannaggia!
Gli aneddoti da raccontare sono tanti ne scegliamo alcuni.
Le scene indimenticabili di un Gabriele che svaria a tutto campo a tutta velocità per trovare il varco giusto per andare in meta: sempre sorridendo stile The Mask! I ben informati dicono che c’erano le nonne a vederlo per la prima volta!
Fonte attendibile ci racconta poi di un Federico “il Kraken” che uscendo dal campo per una importante ferita da gioco al volto consola la propria mamma con un
piango solo un minuto mamma, poi torno a giocare!”. Capito? Dove lo trovi un altro così? Solo al Villorba!
Ma oggi i nostri cuori si sono riscaldati nel vedere i nostri due Tommy e Pippo farsi in quattro per mandare in meta il loro amico e compagno Tommaso! Vedere le foto che ne rendono testimonianza nella sezione a noi riservata. Come già detto, c’è mancato pochissimo. Ma secondo tutti noi è il TROFEO DEI TROFEI. Che relega in secondo piano i pur entusiasmanti momenti della premiazione in mezzo al campo principale con la consegna della coppa da portare alla Club House, delle medaglie per tutti i Ricci, della consegna a Diva dell’ennesimo trofeo e delle foto di gruppo in allenamento assieme alle altre nostre under vincitrici nello stesso torneo.
E’ assolutamente un ONORE allenare dei bambini così.
Grazie a tutti voi Ricci GialloBlu! Au!Au!Au!

I vostri educatori e genitori

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Add a comment
Ultimo aggiornamento ( Domenica 29 Aprile 2018 20:51 )
 
Festival Under 6 - Mogliano V.to 15.04.2018
Scritto da Ilario Zanatta    Mercoledì 18 Aprile 2018 20:36    PDF Stampa E-mail
Minirugby

Festival Mogliano V.to 15.04.2018Mogliano espugnata! Ovvero: con entrambe le due squadre, di pari competitività ma caratteristiche diverse, non abbiamo perso nemmeno una partita!
Ma prima di entrare nei dettagli della giornata rugbistica un importante preambolo:
ossia i nostri più cari saluti alla nostra ALESSANDRA che in Spagna (olè!!) a Madrid sta completando i suoi studi! Nella sezione fotografica troverete il modo originale con il quale i Ricci la salutano: un bel ALE figurato gialloblu nel bel mezzo dello stadio del Mogliano!
A nostro rischio e pericolo! perchè...se non lo sapete il campo è vigilato da un Cerbero attento e mordace al quale non sfugge nulla! Non è tipo per gente pavida! Bisogna essergli simpatici...E noi siamo sia
SIMPATICI che IMPAVIDI!
Ma tutto sommato anche lui stesso è simpatico e disponibile....e comunque foto fatta!
Comunque, sbrigate le formalità amministrative e logistiche ci avviamo tutti verso il già noto prato erboso e sintetico dove ci attendono un sacco di società con le quali ci siamo confrontati in passato. Abbiamo il girone 1 dove i nostri RICCI GIALLI se la dovranno vedere con la Castellana, il Conegliano, il Silea, il Belluno 2, il Tarvisum, il Petrarca;mentre nel girone 2 i RICCI BLU affronteranno Belluno 1, il Benetton, il Feltre, il Paese, il Riviera del Brenta ed i padroni di casa del Mogliano.
Senza dilungarci troppo nel labirinto degli scontri e dei risultati abbiamo avuto delle conferme per i BLU nella loro capacità di gioco di sostegno e di agilità e velocità; mentre per i GIALLI è stata una sorpresa vedere diverse azioni, con e senza meta, con passaggi e sostegno. Il che ,oltre agli allenamenti fatti, è merito soprattutto dei bimbi che sono cresciuti e maturati nella comprensione del gioco e nel voler giocare assieme.
Le partite sono state quasi tutte delle "passeggiate", qualche squadra era del nostro livello (Castellana, Mogliano,Tarvisium, Paese) e quindi abbiamo visto anche delle partite belle come intensità agonistica e combattute sino alla fine dei 6 minuti di tempo regolamentare. Da parte di tutti: nostra e degli avversari.
L'avversario più pericoloso però, si è dimostrato...il campo! Sì, perché in mezzo a tutte quelle linee bianche indelebili sull'erba sintetica, i pochi e piccoli conetti (cinesini) disposti non ci aiutavano a comprendere facilmente i limiti del terreno di gioco (touche, linea di meta,ecc) e così qualche meta l'abbiamo mancata. Va bene così, la difficoltà valeva per tutti.
Singolarmente possiamo dire che oltre alle solite certezze (
Pippo, Tommy, Federico G, Davide, Francesco) sta uscendo benissimo Nicolò sempre più presente, attivo e confidente con il senso del gioco; che Federico B comincia ad essere estremamente grintoso nel possesso e conquista della palla; che Giuseppe sta imparando a gestire sempre meglio la sua potenza fisica; che Tommaso P. sta aumentando i suoi momenti attivi nel gioco sia sugli spazi sia nelle situazioni di "grappolo" confusi (molto difficili da affrontare per lui);Paolo sempre pronto nei punti d'incontro a raccogliere i palloni vaganti e scappare in meta; Diego molto meno distante dalle situazioni di lotta ovvero più coraggioso e Mattia che, poverino, il più giovane di tutti!, dimostra di avere le idee chiare su cosa fare quando ha il pallone tra le mani: forza Mattia! il prossimo hanno sarà grandioso!
Uno degli obiettivi principali che ci siamo dati era comunque :
TUTTI IN META! E per pochissimo non lo abbiamo raggiunto. Un paio di Ricci non ci sono riusciti ma ormai sembra questione di tempo (poco).Dai!
Ed infine, ultimo ma non meno importante la disciplina sia sportiva in campo che di comportamento fuori dal terreno di gioco: e ci riconoscono per questo soprattutto quando il pubblico e gli inservienti si vedono arrivare il lunghissimo "trenino" gialloblu che si snoda tra la folla per raggiungere ora la mensa ora gli spogliatoi. AU!
Godetevi le foto dei nostri fotografi di bordo campo ,Greta e Marco, che sono bellissime!
Ci si vede a Favaro Veneto, per il torneo di San Marco!

Lo staff

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Add a comment
 


Pagina 1 di 12
Seguici su Facebook
Visita il nostro canale

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information