joomla template

Martedì 21 Maggio 2019
Superchallenge U14 tappa di Verona
Scritto da Ilario Zanatta    Mercoledì 28 Novembre 2018 18:35    PDF Stampa E-mail
Under 14

IMG-20181128-WA0000Domenica 25/11/2018
Dopo qualche peripezia dovuta ad un avventuroso e sfortunato viaggio in corriera, siamo a Verona per la seconda tappa del Superchallenge under 14, in verità per noi la prima partecipazione per quest'anno dopo la prima tappa a Prato.
Siamo ospiti del nuovissimo e bellissimo Payanini center, casa del rugby Verona inaugurato ad ottobre.
I nostri ragazzi sono inquadrati nel girone b assieme a Petrarca e Benetton, due clienti sempre difficili, d'altronde questo torneo ad invito chiuso a rappresenta il meglio del meglio nel settore giovanile in tutta Italia.
E’ un punto d'orgoglio quindi, partecipare e confrontarci con tutti i migliori movimenti rugbystici nazionali.
I ragazzi cominciano in maniera positiva avendo la meglio contro una Benetton non esattamente entusiasmante, salvo poi venire battuti da Petrarca in un match che lascia un po’ di rimpianti.
Troppe azioni solitarie ed il mancato sfruttamento dei nostri uomini più veloci alle ali ed il Petrarca ci sopravanza di una meta allo scadere della partita, escludendoci dal gironcino finale che assegna i primi 4 posti.
Ci toccherà quindi confrontarci con i padroni di casa del Verona per la seconda parte della classifica.
Ahimè a differenza della partita che ci ha visto vittoriosi in casa nel pre-stagione, questa volta i veronesi si impongono nettamente per 5 mete a 0, facendo emergere tutte le nostre carenze difensive, partendo dai placcaggi troppo spesso “soft”, alla velocità nelle pulizie dei punti d'incontro.
L'ultima partita la giocheremo con Amatori Milano, vincendo un confronto abbastanza equilibrato, che ci consegna il settimo posto finale di questa tappa.
Sicuramente un buon risultato per la squadra, che fa un buon passo avanti rispetto allo scorso anno per i più grandi, sia nel gioco che nella classifica per ranking.
C'è tanto da fare in casa in allenamento per alzare il livello generale, amalgamare i ragazzi del 2006 e creare i meccanismi difensivi e offensivi per la prossima tappa.
Buon lavoro ai ragazzi ed allo staff, e forza Villorba!

Paolo Pivetta

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
 
Seguici su Facebook
Visita il nostro canale

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information