joomla template

Mercoledì 21 Febbraio 2018
Villorba vs Vicenza 15 - 7
Scritto da Ilario Zanatta    Domenica 11 Febbraio 2018 21:14    PDF Stampa E-mail
Under 18

20180211 2994Riprende il campionato, dopo la pausa di domenica scorsa coincidente all'avvio delle Sei Nazioni, e i Ricci devono affrontare in casa il Rugby Vicenza. L'impegno non è banale: anche se i nostri avversari navigano nella seconda metà della classifica, e nonostante il responso inequivocabile della partita di andata, i Rangers sembrano in crescita, arrivano a Catena al termine di una serie di tre vittorie consecutive, e con la giusta intenzione di fare bene, e tentare il colpo.

Diciamo subito che non ci sono riusciti: Villorba prende le redini dell'incontro sin da subito, e pur sprecando molto (troppo!), riesce a mettersi avanti quel tanto che basta per mantenere il controllo della partita, e assicurarsi il successo finale.

La partita è maschia, legnosa e spigolosa, e piuttosto brutta: per (de)merito (principalemente, ma non solo) delle due squadre. Vicenza propone un gioco più fisico e diretto, ma manovra poco, e predilige il dritto per dritto. Villorba difende bene, cerca - e spesso trova - il gioco di movimento, con stuzzicanti combinazioni, ma sovente dissipa malamente, per errori o disciplina. Soprattutto, ci penalizza il ritmo basso e spezzettato, che solo a tratti riusciamo a vivacizzare, e mai quanto serva.

Apriamo le danze al 12': Una bella penetrazione collettiva vede Reato in evidenza nelle praterie davanti ai pali avversari, e l'incursione crea le premesse per lanciare Parrino, libero al largo.

Alla ripresa, grande soddisfazione per i nostri colori nel saper difendere in 13 (due gialli quasi contemporanei) lasciando passare assolutamente niente e nessuno.

Segue un buon calcio di Simonaggio, da posizione comoda, che ci pone sopra il break, e quindi un'altra meta (ancora Parrino, tr. Simonaggio), che ci reagala il massimo vantaggio del giorno (15-0). Nell'ultimo quarto, caratterizzato da fasi confuse ed esageratamente nervose, una distrazione difensiva dei gialloblù concede agli ospiti l'agognata meta della bandiera.

Risultato: 15-7. Qualche rammarico per il bonus non ottenuto, che molti ritenevano essere alla nostra portata, ma soddisfazione per aver difeso, anche oggi, l'imbattibilità nel girone.

Domenica grande appuntamento con il Casale, diretta inseguitrice, per una partita che si profila come decisiva per il risultato finale.

Fabrizio Michelini

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Ultimo aggiornamento ( Domenica 18 Febbraio 2018 20:37 )
 
Seguici su Facebook
Visita il nostro canale

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information